CORSO RIORDINARE IL CAOS: raccontare per ricominciare – Dal 3 al 31 luglio

Cinque incontri con Alessandro Baricco, Silvia Schiavo ed Eleonora Sottili.

Gli umani fanno questo.
Quando accade qualcosa lo vivono, e poi passano molto tempo, dopo, a raccontarlo perché hanno bisogno di farlo diventare reale.

Alessandro Baricco



Accadono cose che spezzano il filo della vita, o anche solo delle nostre abitudini o delle nostre convinzioni. Ce n’è accaduta una niente male, negli ultimi mesi, a tutti. Mentre i nostri impegni professionali si spostavano in salotto, mentre lavoravamo a un progetto dando da mangiare al gatto o facevamo riunioni guardando il nostro bambino che imparava a pattinare in corridoio, il mondo che avevamo intorno ci appariva sfocato, confuso, quasi surreale.

Per uscire da questa specie di smarrimento, da millenni noi umani usiamo una tecnica molto raffinata e istintiva, che si chiama: raccontare. Questo gesto è capace di fermare in qualche modo le cose, di dargli un nome, di restituirci il caos in una forma, o almeno organizzarlo in un prima e un dopo. In ogni racconto l’impensabile diventa vita vissuta, esperienza, realtà. È nei racconti che ci salviamo.

Be’, è il momento: è ora di raccontarci quel che è successo, di essere curiosi, attenti e innamorati: degli altri, ma prima di tutto di noi stessi e di quello che inventiamo, costruiamo, produciamo ogni giorno. Magari in questi mesi abbiamo fatto delle scoperte. Forse ci siamo accorti che il nostro mondo era più nostro, oppure ci siamo chiesti quanto ci assomigliava davvero quello che avevamo intorno e cosa volevamo veramente.

Partiremo dalle dieci domande lanciate da Alessandro Baricco per Play Project, e da lì cominceremo a viaggiare, raccontando quello che è capitato in questi ottanta giorni e anche quello che ci piacerebbe accadesse da qui in poi. Osserveremo quel periodo, ascolteremo i racconti degli altri. In alcuni resoconti ci ritroveremo, altri apriranno nuovi scenari. Il fatto stesso di raccontare quel che è, o non è accaduto, farà ordine nel caos e servirà a creare lo spazio per nuovi orizzonti da esplorare nel nostro lavoro e creatività.

La prima lezione sarà tenuta da Alessandro Baricco, e si potrà seguire alla Scuola Holden, in live streaming oppure guardare in un secondo momento.
Il percorso proseguirà poi online, in streaming, con Silvia Schiavo o Eleonora Sottili.
Tutte le info qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *